Progettare lo sviluppo locale

Orientamenti ed esperienze

14,25

su
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Descrizione

In controcorrente ai processi di globalizzazione in corso,in questi ultimi anni l’importanza delle economie locali continua a crescere, visti anche i sostanziali vantaggi economici, sociali e culturali che il loro sviluppo comporta.

Il presente volume è un percorso storico-critico delle strategie di politica economica della programmazione dello sviluppo locale: partendo da una prospettiva degli indirizzi comunitari in materia, attraverso l’analisi concreta di otto progetti di pianificazione dello sviluppo, che diventano nel testo strumento di riflessione e di lavoro, si arriva ad affermare che le necessarie premesse dello sviluppo locale sono una progettazione consapevole e concertata da una rete di enti, attori e istituzioni competenti, la crescita del coinvolgimento dei cittadini e l’innovazione nella gestione dei servizi.

Indice:

Oltre il governo locale

Nota introduttiva dell’autore

1. Sviluppo ed enti locali
1.1 Il nuovo scenario di politica economica
1.2 La finanza locale e il riordino delle competenze e delle funzioni
1.3 Lo sviluppo locale
1.4 Lo sviluppo come priorità dell’ente locale

2.0 Opportunità, minacce, prospettive
2.1 Rischio di declino della vita dell’ente locale
2.2 Le dinamiche competitive e aggregative e le prospettive di riordino e crescita

3.0 Programmazione negoziata dal basso ed enti locali
3.1 Concertazione fra pubblico e privato
3.2 Defiscalizzazioni, dismissioni, convenzioni

4.0 Chi è il progettista dello sviluppo locale
4.1 Soggetto terzo o promotore professionale
4.2 Un mestiere inedito

5.0 Il nuovo scenario europeo del dopo agenda 2000
5.1 Tentativo di valutazione ricognitiva di Agenda 2000
5.2 L’allargamento della UE e la ridefinizione dei programmi nei prossimi sette anni

6.0 Il caso trapanese
6.1 Fuoco sotto la cenere
6.2 La programmazione negoziata aggredita
6.3 Tendenze degli investimenti e del mercato del lavoro
6.4 Limiti e dinamiche del tessuto imprenditoriale locale
6.5 Qualche indicazione di lavoro

7.0 Alcune esperienze di progettazione
7.1 Il progetto La Ristorazione Italiana nel Mondo
7.2 Progetto RIM Rete Provinciale Integrata Mattatoi
7.3 Progetto Distretto Culturale Erice Doc
7.4 Progetto Amazzoni
7.5 Progetto Obiettivo Donna
7.6 Progetto Azioni Altamente Formative per Donne Imprenditrici del Settore Commerciale
7.7 Progetto Giovani e sviluppo rurale
7.8 Progetto ULIXES

8.0 Bibliografia

Note sull’autore:

Giuseppe Ingardia è progettista dello sviluppo locale per numerosi enti tra cui la Provincia di Trapani e docente di Relazioni Industriali. Nel 1999 ha promosso la costituzione dell’Associazione di Relazioni industriali Onlus. Al suo attivo si contano diverse opere di impianto economico, giuridico e sociologico.